WE Love FREAK

Domenica 18 Novembre
18:00 - 23:59
2018-11-18 18:00:00 2018-11-18 23:59:00 Europe/London WE Love FREAK Freak, oltre che essere umano, è stato tante cose che possiamo anche provare ad elencare: artista, personaggio, battutista, freddurista, cantante, l'irrisolto, l'Astro Vitelli, il duro di Chicago, il Toni Garbato, il Beppe Starnazza, il ruvido del liscio, l'avanzo di Balera, il cercatore, il ghiottone, l'insaziabile, il tossico, l'ex tossico, l'ex Dams, il teppista soffice, il leader degli Skiantos ma anche dei Vortici, dei Nuovi '68, degli Hot Funkers, dei Genuine Rockers, dei Recidivi, degli Elephant Man, dei Cosmoz, degli Ironikocontemporaneo, della Freak Antoni Band…e qualunque altra cosa si sarebbe inventato. Freak era attraversato da mille dubbi? Certamente si, ma anche da visioni, lirismo, suoni e un'insaziabile curiosità…un punk nell’accezione dell’atteggiamento nei confronti del suo tempo, ma allo stesso tempo poetico, malinconico, pessimista e ‘capace di trasformare anche il cinismo in un’operazione rivoluzionaria’ (cit. Daniela Amenta)… La mostra documenta tante delle sue trasformazioni e intuizioni perché è un dovere di tutti noi mantenere accesi con continuità i riflettori su Roberto e sull’enorme patrimonio culturale che ci ha lasciato…   Mostra dedicata a Roberto “Freak” Antoni dal 10 al 20 novembre dal giovedi alla domenica dalle 18 alle 01 ingresso riservato ai soci arci http://www.welovefreak.it/home/index.html Kinotto

Freak, oltre che essere umano, è stato tante cose che possiamo anche provare ad elencare: artista, personaggio, battutista, freddurista, cantante, l'irrisolto, l'Astro Vitelli, il duro di Chicago, il Toni Garbato, il Beppe Starnazza, il ruvido del liscio, l'avanzo di Balera, il cercatore, il ghiottone, l'insaziabile, il tossico, l'ex tossico, l'ex Dams, il teppista soffice, il leader degli Skiantos ma anche dei Vortici, dei Nuovi '68, degli Hot Funkers, dei Genuine Rockers, dei Recidivi, degli Elephant Man, dei Cosmoz, degli Ironikocontemporaneo, della Freak Antoni Band…e qualunque altra cosa si sarebbe inventato.
Freak era attraversato da mille dubbi? Certamente si, ma anche da visioni, lirismo, suoni e un'insaziabile curiosità…un punk nell’accezione dell’atteggiamento nei confronti del suo tempo, ma allo stesso tempo poetico, malinconico, pessimista e ‘capace di trasformare anche il cinismo in un’operazione rivoluzionaria’ (cit. Daniela Amenta)…
La mostra documenta tante delle sue trasformazioni e intuizioni perché è un dovere di tutti noi mantenere accesi con continuità i riflettori su Roberto e sull’enorme patrimonio culturale che ci ha lasciato…

 

Mostra dedicata a Roberto “Freak” Antoni
dal 10 al 20 novembre
dal giovedi alla domenica dalle 18 alle 01
ingresso riservato ai soci arci

http://www.welovefreak.it/home/index.html

Tag: arti varie, fotografia, installazione, pittura, scultura

Condividi pagina:
altri eventi a Ravenna
Copyrights © 2018 CACOevents.