Un artista chiamato Banksy

Sabato 04 Luglio
00:00 - 23:59
2020-07-04 00:00:00 2020-07-04 23:59:00 Europe/London Un artista chiamato Banksy 30 maggio – 27 settembre | Palazzo dei Diamanti Originario di Bristol, il celeberrimo quanto misterioso writer anglosassone è considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art, Banksy rappresenta il più grande artista globale del nuovo millennio, esemplare caso di popolarità per un autore vivente dai tempi di Andy Warhol. A parlare, al posto dell’artista che nessuno ha mai visto e di cui nessuno conosce il volto, sono le sue opere. Opere di inaudita potenza etica, evocativa e tematica. Banksy rappresenta la miglior evoluzione della Pop Art originaria, l’unico che ha connesso le radici del pop, la cultura hip hop, il graffitismo anni Ottanta e i nuovi approcci del tempo digitale.   A Palazzo dei Diamanti sono raccolte oltre 100 opere e oggetti originali: dipinti, serigrafie e stencil, oggetti installativi e memorabilia si mescolano in un percorso espositivo che dà conto dell’intera produzione dell’artista britannico. Una mostra organizzata da Fondazione Ferrara Arte e Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, in collaborazione con Associazione Culturale MetaMorfosi A cura di Stefano Antonelli, Gianluca Marziani e Acoris Andipa Palazzo dei Diamanti

30 maggio – 27 settembre | Palazzo dei Diamanti

Originario di Bristol, il celeberrimo quanto misterioso writer anglosassone è considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art, Banksy rappresenta il più grande artista globale del nuovo millennio, esemplare caso di popolarità per un autore vivente dai tempi di Andy Warhol.


A parlare, al posto dell’artista che nessuno ha mai visto e di cui nessuno conosce il volto, sono le sue opere. Opere di inaudita potenza etica, evocativa e tematica. Banksy rappresenta la miglior evoluzione della Pop Art originaria, l’unico che ha connesso le radici del pop, la cultura hip hop, il graffitismo anni Ottanta e i nuovi approcci del tempo digitale.  
A Palazzo dei Diamanti sono raccolte oltre 100 opere e oggetti originali: dipinti, serigrafie e stencil, oggetti installativi e memorabilia si mescolano in un percorso espositivo che dà conto dell’intera produzione dell’artista britannico.

Una mostra organizzata da Fondazione Ferrara Arte e Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, in collaborazione con Associazione Culturale MetaMorfosi
A cura di Stefano Antonelli, Gianluca Marziani e Acoris Andipa

Tag: arti varie, disegno-illustrazione-grafica, installazione, street art

Condividi pagina:
Palazzo dei Diamanti
Promosso da: Fondazione Ferrara Arte
altri eventi a Ferrara
Copyrights © 2019 CACOevents.