The Doormen + Manifesto

Domenica 14 Luglio
18:00 - 20:00
2019-07-14 18:00:00 2019-07-14 20:00:00 Europe/London The Doormen + Manifesto The Doormen sono in quattro e vengono da Ravenna. Nati nel 2009, nel novembre dello stesso anno pubblicano un Ep che va esaurito in pochi mesi. Il primo album omonimo, prodotto da Paolo Mauri ( Afterhours, Le Luci della Centrale Elettrica, La Crus, Prozac + ), esce a Marzo 2011 preceduto dal singolo “Italy”. La visibilità che ha seguito la pubblicazione del disco permette alla band di suonare un pò dappertutto e di aprire concerti per artisti come Subsonica, Ash, The Vaselines, Ministri, Blood Red Shoes, Art Brut, Mark Moriss ( The Bluetones ) e Tre Allegri Ragazzi Morti. Nel 2012 vincono le selezioni regionali di Arezzo Wave Love Festival e vengono invitati a rappresentare l'Emilia Romagna e ad esibirsi sullo Psycho Stage. Nel Marzo 2013 pubblicano “Black Clouds” secondo full lenght, preceduto dal singolo “My Wrong World”. Nello stesso anno la band varca la " manica " per esibirsi in Inghilterra in tre locali storici : The Water Rats, The Pavilion, Dublin Castle. Ad agosto hanno il privilegio di suonare in apertura allo show di Paul Weller e The Charlatans dell'Umbria Rock Festival. Ad Aprile 2015 esce “Abstract [RA]" terzo album che rappresenta un'ulteriore evoluzione rispetto agli album precedenti, aprendosi alla psichedelia ed a suoni più ricercati e compiendo così una piccola rivoluzione. Un viaggio non nel deserto del Mojave, ma in quello molto meno esotico della provincia. A maggio 2015 la band intraprende un mini tour in Francia suonando al Pop In di Parigi e al Thunderbird Lounge di Saint-Étienne. Nei mesi successivi si esibiscono nella programmazione pomeridiana di Beaches Brew Festival e allo Sherwood Festival di Padova. A settembre 2016 prendono parte all’ HOME Festival. L’8 aprile 2019 esce “ Plastic Breakfast “ per Mia Cameretta Records / Goodfellas su Vinile e tutti gli stores digitali il quarto disco della band in studio. Il suono si fa più diretto e abrasivo complice di una sessione di registrazione dei brani in presa diretta di soli tre giorni . Le canzoni sono più luminose e sincere con reminescenze anni '90. MANIFESTO: ...il tempo dell'uomo socratico è finito: inghirlandatevi di edera, prendete in mano il tirso e non vi meravigliate che la tigre e la pantera si accovaccino dolcemente ai vostri piedi... Mosquito Coast 20

The Doormen sono in quattro e vengono da Ravenna.
Nati nel 2009, nel novembre dello stesso anno pubblicano un Ep che va esaurito in pochi mesi.
Il primo album omonimo, prodotto da Paolo Mauri ( Afterhours, Le Luci della Centrale Elettrica, La Crus, Prozac + ), esce a Marzo 2011 preceduto dal singolo “Italy”.
La visibilità che ha seguito la pubblicazione del disco permette alla band di suonare un pò dappertutto e di aprire concerti per artisti come Subsonica, Ash, The Vaselines, Ministri, Blood Red Shoes, Art Brut, Mark Moriss ( The Bluetones ) e Tre Allegri Ragazzi Morti.
Nel 2012 vincono le selezioni regionali di Arezzo Wave Love Festival e vengono invitati a rappresentare l'Emilia Romagna e ad esibirsi sullo Psycho Stage.
Nel Marzo 2013 pubblicano “Black Clouds” secondo full lenght, preceduto dal singolo “My Wrong World”. Nello stesso anno la band varca la ' manica ' per esibirsi in Inghilterra in tre locali storici :
The Water Rats, The Pavilion, Dublin Castle.
Ad agosto hanno il privilegio di suonare in apertura allo show di Paul Weller e The Charlatans dell'Umbria Rock Festival.
Ad Aprile 2015 esce “Abstract [RA]' terzo album che rappresenta un'ulteriore evoluzione rispetto agli album precedenti, aprendosi alla psichedelia ed a suoni più ricercati e compiendo così una piccola rivoluzione. Un viaggio non nel deserto del Mojave, ma in quello molto meno esotico della provincia.
A maggio 2015 la band intraprende un mini tour in Francia suonando al Pop In di Parigi e al Thunderbird Lounge di Saint-Étienne.
Nei mesi successivi si esibiscono nella programmazione pomeridiana di Beaches Brew Festival e allo Sherwood Festival di Padova. A settembre 2016 prendono parte all’ HOME Festival.

L’8 aprile 2019 esce “ Plastic Breakfast “ per Mia Cameretta Records / Goodfellas su Vinile e tutti gli stores digitali il quarto disco della band in studio. Il suono si fa più diretto e abrasivo complice di una sessione di registrazione dei brani in presa diretta di soli tre giorni . Le canzoni sono più luminose e sincere con reminescenze anni '90.

MANIFESTO:
...il tempo dell'uomo socratico è finito: inghirlandatevi di edera, prendete in mano il tirso e non vi meravigliate che la tigre e la pantera si accovaccino dolcemente ai vostri piedi...

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Tag: spiaggia - piscina , concerto, rock/punk

Condividi pagina:
altri eventi a Ravenna
Copyrights © 2019 CACOevents.