Paolo Racagni "Fragmenta picta"

Giovedì 25 Novembre
17:00 - 19:00
2021-11-25 17:00:00 2021-11-25 19:00:00 Europe/London Paolo Racagni "Fragmenta picta" Venerdì 12 novembre alle ore 17:30 presso Pallavicini22 Art Gallery inaugura “Fragmenta picta” una personale dell’artista ravennate Paolo Racagni. La mostra, patrocinata dal Comune di Ravenna Assessorato alla Cultura/Viva Dante, rimarrà allestita fino a domenica 28 novembre e sarà aperta al pubblico dal martedì al sabato dalle 17:00 alle 19:00. Sarà possibile visitare la mostra anche in altri orari, contattando pallavicini22.ravenna@gmail.com. Per accogliere i visitatori in sicurezza, l’ingresso in Pallavicini 22 Art Gallery sarà regolato in conformità alle disposizioni ministeriali. La Mostra Dal 12 al 28 novembre 2021 sarà allestita presso lo spazio espositivo Pallavicini 22 di Ravenna la personale di Paolo Racagni "Fragmenta picta", terzo appuntamento dopo Marco De Luca e Giuliano Babini degli otto previsti fra 2021 e 2022 riservati ai protagonisti della stessa generazione musiva contemporanea di scuola ravennate. Questa mostra, organizzata da Pallavicini 22 Art Gallery in collaborazione con la Collezione Archivio Ghigi-Pagnani e curata da Luca Maggio con un testo critico di quest’ultimo in catalogo, prevede l’esposizione di opere di medie e grandi dimensioni realizzate dall’artista nel corso dell’ultimo anno di attività e facenti parte di due cicli: Non c’è tempo, in cui astrazione e possibili elementi figurativi giocano a ridisegnare nuove identità, e Pelagus, che indaga non solo il mare ma la profondità in senso assoluto. In ogni lavoro si trovano i materiali tipici della cifra stilistica di Racagni, dalle ardesie alle tessere musive, dagli inserti di vetro e rame all’intonaco dipinto, all’insegna della metamorfosi artistica e poetica. L’artista Nato a Ravenna nel 1948, Paolo Racagni ha conseguito il diploma di maestro d’arte e di maturità artistica presso l’Istituto Statale d'Arte per il Mosaico a Ravenna. Ha proseguito gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia conseguendo il dottorato in pittura. Dal 1976 ha tenuto numerose conferenze, è autore di scritti, a titolo personale o in collaborazione con altri specialisti, ed è esperto e consulente scientifico di numerosi progetti aventi per tema il mosaico. Dal 1972 ad oggi si è occupato di insegnamento professionale e artistico: Mosaico, pittura, fotografia, teoria e tecnica di restauro del mosaico in diversi istituti di formazione pubblici e privati a Ravenna, Spilimbergo (Friuli Venezia Giulia), Paray-le-Monial (Francia), Damasco (Siria). Ha collaborato presso aziende di Ravenna dal 1972 ad oggi, in particolare: Gruppo Mosaicisti di Ravenna, Laboratorio «Il Mosaico» di Renato Signorini, Associazione Mosaicisti di Ravenna, Officina del Mosaico di Luciana Notturni, Laboratorio P.R.P. di Paola Perpignani, e Fondazione Ravennantica. http://www.racagnimosaico.com/ Pallavicini 22

Venerdì 12 novembre alle ore 17:30 presso Pallavicini22 Art Gallery inaugura “Fragmenta picta” una personale dell’artista ravennate Paolo Racagni. La mostra, patrocinata dal Comune di Ravenna Assessorato alla Cultura/Viva Dante, rimarrà allestita fino a domenica 28 novembre e sarà aperta al pubblico dal martedì al sabato dalle 17:00 alle 19:00. Sarà possibile visitare la mostra anche in altri orari, contattando pallavicini22.ravenna@gmail.com.
Per accogliere i visitatori in sicurezza, l’ingresso in Pallavicini 22 Art Gallery sarà regolato in conformità alle disposizioni ministeriali.

La Mostra
Dal 12 al 28 novembre 2021 sarà allestita presso lo spazio espositivo Pallavicini 22 di Ravenna la personale di Paolo Racagni 'Fragmenta picta', terzo appuntamento dopo Marco De Luca e Giuliano Babini degli otto previsti fra 2021 e 2022 riservati ai protagonisti della stessa generazione musiva contemporanea di scuola ravennate.
Questa mostra, organizzata da Pallavicini 22 Art Gallery in collaborazione con la Collezione Archivio Ghigi-Pagnani e curata da Luca Maggio con un testo critico di quest’ultimo in catalogo, prevede l’esposizione di opere di medie e grandi dimensioni realizzate dall’artista nel corso dell’ultimo anno di attività e facenti parte di due cicli: Non c’è tempo, in cui astrazione e possibili elementi figurativi giocano a ridisegnare nuove identità, e Pelagus, che indaga non solo il mare ma la profondità in senso assoluto. In ogni lavoro si trovano i materiali tipici della cifra stilistica di Racagni, dalle ardesie alle tessere musive, dagli inserti di vetro e rame all’intonaco dipinto, all’insegna della metamorfosi artistica e poetica.

L’artista
Nato a Ravenna nel 1948, Paolo Racagni ha conseguito il diploma di maestro d’arte e di maturità artistica presso l’Istituto Statale d'Arte per il Mosaico a Ravenna. Ha proseguito gli studi presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia conseguendo il dottorato in pittura. Dal 1976 ha tenuto numerose conferenze, è autore di scritti, a titolo personale o in collaborazione con altri specialisti, ed è esperto e consulente scientifico di numerosi progetti aventi per tema il mosaico.
Dal 1972 ad oggi si è occupato di insegnamento professionale e artistico: Mosaico, pittura, fotografia, teoria e tecnica di restauro del mosaico in diversi istituti di formazione pubblici e privati a Ravenna, Spilimbergo (Friuli Venezia Giulia), Paray-le-Monial (Francia), Damasco (Siria).
Ha collaborato presso aziende di Ravenna dal 1972 ad oggi, in particolare: Gruppo Mosaicisti di Ravenna, Laboratorio «Il Mosaico» di Renato Signorini, Associazione Mosaicisti di Ravenna, Officina del Mosaico di Luciana Notturni, Laboratorio P.R.P. di Paola Perpignani, e Fondazione Ravennantica.

http://www.racagnimosaico.com/

Tag: inaugurazione / chiusura, mosaico

Condividi pagina:
Anteprima:
Pallavicini 22
Promosso da: Pallavicini 22
altri eventi a Ravenna
Copyrights © 2021 CACOevents.