Mostra: Le finissime teste di legno

Giovedì 26 Maggio
09:00 - 19:00
2022-05-26 09:00:00 2022-05-26 19:00:00 Europe/London Mostra: Le finissime teste di legno ๐“˜๐“ท๐“ช๐“พ๐“ฐ๐“พ๐“ป๐“ช๐”ƒ๐“ฒ๐“ธ๐“ท๐“ฎ sแด€ส™แด€แด›แด 21 แดแด€ษขษขษชแด 2022 แดส€แด‡ 11:00 I Manica Lunga - Biblioteca Classense in ricordo del burattinaio ravennate ๐’๐ญ๐ž๐Ÿ๐š๐ง๐จ ๐™๐š๐œ๐œ๐š๐ ๐ง๐ข๐ง๐ข (Ravenna 26/05/1957- 02/08/2018 ) Stefano Zaccagnini, figlio dell’onorevole Benigno Zaccagnini, ereditò dal padre la passione per il teatro di figura, tanto da scegliersi come nome d’arte ”Fagiolino” in onore della sua maschera preferita. Il suo interesse per questa forma d’arte si era manifestato fin dalla più tenera età quando il padre medico, insieme al grande amico Giordano Mazzavillani (padre di Cristina Mazzavillani in Muti), e all’altro amico dottore Nicola Ronchi fondarono la “Compagnia dei Tre Dottori”, poi divenuta “la Piccola Ribalta”, con la quale misero in scena nel Ravennate, fino agli anni Settanta, spettacoli in scuole, asili ed ospizi. Un’attività, questa, portata avanti da Benigno Zaccagnini sia da parlamentare che da Ministro della Repubblica, un modo per continuare un servizio sociale e culturale, assolvendo tra le risate il proprio impegno spirituale. Stefano, che aveva respirato da sempre in Famiglia l’arte della Figura, entrò giovanissimo come nuova leva nella compagnia. Già a partire dal 1973 per il 15enne Zaccagnini crebbero le responsabilità, con parti sempre più importanti e, alla morte di Mazzavillani nel maggio 1976 , il 18enne Stefano ne raccolse idealmente il testimone. Dal1992 Stefano Zaccagnini con la sua “Compagnia delle Finissime Teste di Legno” ha continuato a proporre spettacoli nelle strade, piazze, scuole, teatri e parrocchie e nelle televisioni locali e nazionali. Nel 2021 la collezione di Stefano Zaccagnini è stata donata al Museo La Casa delle Marionette e questo progetto è l’occasione per stilare l’inventario dei materiali e produrre degli atti che possano ampliare le conoscenze sul teatro di figura. Questo progetto continua il lavoro di ricerca e valorizzazione nell’ambito del Teatro di Figura che il Museo La casa delle Marionette di Ravenna e la Famiglia Monticelli stanno da anni sostenendo.  Ingresso gratuito  Visitabile fino al 4 giugno 2022 il lunedì ore 14:00-19:00 e dal martedì al sabato ore 9:00-19:00 Biblioteca Classense

๐“˜๐“ท๐“ช๐“พ๐“ฐ๐“พ๐“ป๐“ช๐”ƒ๐“ฒ๐“ธ๐“ท๐“ฎ

sแด€ส™แด€แด›แด 21 แดแด€ษขษขษชแด 2022 แดส€แด‡ 11:00 I Manica Lunga - Biblioteca Classense

in ricordo del burattinaio ravennate ๐’๐ญ๐ž๐Ÿ๐š๐ง๐จ ๐™๐š๐œ๐œ๐š๐ ๐ง๐ข๐ง๐ข (Ravenna 26/05/1957- 02/08/2018 )

Stefano Zaccagnini, figlio dell’onorevole Benigno Zaccagnini, ereditò dal padre la passione per il teatro di figura, tanto da scegliersi come nome d’arte ”Fagiolino” in onore della sua maschera preferita.
Il suo interesse per questa forma d’arte si era manifestato fin dalla più tenera età quando il padre medico, insieme al grande amico Giordano Mazzavillani (padre di Cristina Mazzavillani in Muti), e all’altro amico dottore Nicola Ronchi fondarono la “Compagnia dei Tre Dottori”, poi divenuta “la Piccola Ribalta”, con la quale misero in scena nel Ravennate, fino agli anni Settanta, spettacoli in scuole, asili ed ospizi. Un’attività, questa, portata avanti da Benigno Zaccagnini sia da parlamentare che da Ministro della Repubblica, un modo per continuare un servizio sociale e culturale, assolvendo tra le risate il proprio impegno spirituale.

Stefano, che aveva respirato da sempre in Famiglia l’arte della Figura, entrò giovanissimo come nuova leva nella compagnia. Già a partire dal 1973 per il 15enne Zaccagnini crebbero le responsabilità, con parti sempre più importanti e, alla morte di Mazzavillani nel maggio 1976 , il 18enne Stefano ne raccolse idealmente il testimone. Dal1992 Stefano Zaccagnini con la sua “Compagnia delle Finissime Teste di Legno” ha continuato a proporre spettacoli nelle strade, piazze, scuole, teatri e parrocchie e nelle televisioni locali e nazionali.
Nel 2021 la collezione di Stefano Zaccagnini è stata donata al Museo La Casa delle Marionette e questo progetto è l’occasione per stilare l’inventario dei materiali e produrre degli atti che possano ampliare le conoscenze sul teatro di figura. Questo progetto continua il lavoro di ricerca e valorizzazione nell’ambito del Teatro di Figura che il Museo La casa delle Marionette di Ravenna e la Famiglia Monticelli stanno da anni sostenendo.

โ›ต Ingresso gratuito
โ›ต Visitabile fino al 4 giugno 2022 il lunedì ore 14:00-19:00 e dal martedì al sabato ore 9:00-19:00

Tag: arti varie, inaugurazione / chiusura, pittura, scultura, festival, burattini

Condividi pagina:
Biblioteca Classense
Promosso da: Festival internazionale dei Burattini e delle Figure Arrivano dal Mare
altri eventi a Ravenna
Copyrights © 2022 CACOevents.