Dio li fa e poi li scoppia

Mercoledì 13 Febbraio
20:30 - 21:30
2019-02-13 20:30:00 2019-02-13 21:30:00 Europe/London Dio li fa e poi li scoppia 13 Febbraio, TRIBECA Ore 19:30 Aperitivo con Buffet Ore 20:30 Inizio Conferenza: "GLI SPAIATI (Dio li fa, poi li scoppia) vi aspettiamo!! "Sia dannato chi all’inizio di una storia d’amore non crede che sarà per sempre" (Colette) Meglio assolutamente single che mal accompagnati. Così mi recitava mia nonna ogni volta che tornavo ammaccata da una storia d’amore deludente. In realtà aggiungeva anche "gli uomini sono tutti uguali. Divertiti ma non innamorarti. Ricordati che devi essere indipendente". Che nonna straordinaria avevo! Fatto sta che oggi, dopo un matrimonio alle spalle durato diciannove anni, mi ritrovo single con una vita davanti da ricostruire. Così, in questa nuova veste, ho iniziato a frequentare amiche messe uguali: separate con figli e con storie diverse ma accumunate dal fatto che nessuna ha rinunciato all’amore, e guarite le ferite dovute alla fine dell’unione precedente, si sono riprese il loro tempo e spazio. Qualcuna è dimagrita e ringiovanita; qualcuna ha deciso di partire per un viaggio, altre si sono dedicate alle loro attività con rinnovato interesse. Insomma, essere single può essere una condizione di vita molto stimolante. E l’amore? Ovviamente dopo una delusione tutte noi andiamo caute. Ci muoviamo nei sentimenti con l’attenzione di un chirurgo in un’operazione a cuore aperto, consapevoli che quel cuore potrebbe essere il nostro e basta un niente per farlo smettere di battere. Abbiamo imparato a riconoscere più o meno gli amori tossici, a distinguere una notte di sesso sublime dall’amore vero e a scansare i narcisisti, i Don Giovanni e gli Otello soffocanti. Insomma ci siamo fatte più furbe. Ma, nonostante tutte le nostre buone intenzioni, può capitare qualche volta di abbassare le difese e ritrovarci invischiate in una pseudo relazione a intermittenza o, peggio, a reiterare uno schema già vissuto. Purtroppo nessuna è perfetta e, talvolta, la paura della solitudine ci spinge a scegliere la strada più semplice. Insomma, il rischio è quello di desiderare talmente tanto un nuovo rapporto di coppia da rinunciare alla nostra libertà. In fondo, siamo cresciute con l’idea che ogni principessa sia destinata a un principe azzurro. Ma, poiché il principe azzurro se esiste è gay, e balla al Pride con i colori dell’arcobaleno, credo sia meglio ad una certa età mantenere un orgoglio single senza mai precludersi la possibilità di un incontro dotato di senso. Altrimenti grazie… Come se avessi accettato. Alle amiche deluse e disilluse posso solo dire che imparare a sorridere alla vita cambia la nostra percezione delle cose. (Ilaria Cerioli) VI ASPETTIAMO... Tribeca Lounge

13 Febbraio, TRIBECA
Ore 19:30 Aperitivo con Buffet
Ore 20:30 Inizio Conferenza:

'GLI SPAIATI (Dio li fa, poi li scoppia)
vi aspettiamo!!
'Sia dannato chi all’inizio di una storia d’amore non crede che sarà per sempre' (Colette)
Meglio assolutamente single che mal accompagnati. Così mi recitava mia nonna ogni volta che tornavo ammaccata da una storia d’amore deludente.
In realtà aggiungeva anche 'gli uomini sono tutti uguali. Divertiti ma non innamorarti. Ricordati che devi essere indipendente'. Che nonna straordinaria avevo! Fatto sta che oggi, dopo un matrimonio alle spalle durato diciannove anni, mi ritrovo single con una vita davanti da ricostruire.
Così, in questa nuova veste, ho iniziato a frequentare amiche messe uguali: separate con figli e con storie diverse ma accumunate dal fatto che nessuna ha rinunciato all’amore, e guarite le ferite dovute alla fine dell’unione precedente, si sono riprese il loro tempo e spazio.
Qualcuna è dimagrita e ringiovanita; qualcuna ha deciso di partire per un viaggio, altre si sono dedicate alle loro attività con rinnovato interesse. Insomma, essere single può essere una condizione di vita molto stimolante. E l’amore? Ovviamente dopo una delusione tutte noi andiamo caute. Ci muoviamo nei sentimenti con l’attenzione di un chirurgo in un’operazione a cuore aperto, consapevoli che quel cuore potrebbe essere il nostro e basta un niente per farlo smettere di battere.
Abbiamo imparato a riconoscere più o meno gli amori tossici, a distinguere una notte di sesso sublime dall’amore vero e a scansare i narcisisti, i Don Giovanni e gli Otello soffocanti. Insomma ci siamo fatte più furbe. Ma, nonostante tutte le nostre buone intenzioni, può capitare qualche volta di abbassare le difese e ritrovarci invischiate in una pseudo relazione a intermittenza o, peggio, a reiterare uno schema già vissuto. Purtroppo nessuna è perfetta e, talvolta, la paura della solitudine ci spinge a scegliere la strada più semplice. Insomma, il rischio è quello di desiderare talmente tanto un nuovo rapporto di coppia da rinunciare alla nostra libertà. In fondo, siamo cresciute con l’idea che ogni principessa sia destinata a un principe azzurro.
Ma, poiché il principe azzurro se esiste è gay, e balla al Pride con i colori dell’arcobaleno, credo sia meglio ad una certa età mantenere un orgoglio single senza mai precludersi la possibilità di un incontro dotato di senso. Altrimenti grazie… Come se avessi accettato.
Alle amiche deluse e disilluse posso solo dire che imparare a sorridere alla vita cambia la nostra percezione delle cose.
(Ilaria Cerioli)
VI ASPETTIAMO...

Tag: con autore/artista, culturali

Condividi pagina:
altri eventi a Ravenna
Copyrights © 2019 CACOevents.