Cristallino Festival 8 // Opus Incertum

Lunedì 21 Ottobre
00:00 - 23:59
2019-10-21 00:00:00 2019-10-21 23:59:00 Europe/London Cristallino Festival 8 // Opus Incertum Dall'8 settembre al 14 novembre 2019 la mostra sarà visitabile su prenotazione chiamando il 339 278218   La mostra collettiva Opus Incertum raccoglie l'opera di dodici artisti, dando rilievo ai suoi aspetti meno convenzionali. L'osservatore si troverà infatti a stretto contatto con tutto quel cantiere immateriale e processuale che accompagna la realizzazione, compiuta o mancata, di un progetto artistico. A fargli da guida in questo percorso saranno i taccuini degli artisti, dove trovano spazio annotazioni, tracce, disegni - tutta quella narrazione concettuale e sensoriale che precede la definizione di un manufatto. Questa officina preparatoria troverà simultaneamente un doppio iconico in una serie di prototipi presentati dagli artisti come corrispettivo tangibile dell’elaborazione discorsiva contenuta nei quaderni.  Il tutto all'insegna di una riflessione divergente sul concetto di "operari" e sull'assunto leonardesco dell'opera come "cosa mentale", proponendo in questo caso un tragitto a rebours e dando centralità a tutte le diverse fasi che conducono alla creazione di un manufatto. ​ OPERE E TACCUINI DI ​ CLAUDIO BALLESTRACCI MAURO BENZI JACOPO CASADEI PAOLO CAVINATO GIULIA MARCHI ILARIA MARGUTTI ROBERTO PACI DALÓ LUCA PIOVACCARI ANTON ROCA GIOVANNA SARTI GRAZIANO SPINOSI ERICH TURRONI Corte Zavattini 31

Dall'8 settembre al 14 novembre 2019 la mostra sarà visitabile su prenotazione chiamando il

339 278218

 

La mostra collettiva Opus Incertum raccoglie l'opera di dodici artisti, dando rilievo ai suoi aspetti meno convenzionali.

L'osservatore si troverà infatti a stretto contatto con tutto quel cantiere immateriale e processuale che accompagna la realizzazione, compiuta o mancata, di un progetto artistico. A fargli da guida in questo percorso saranno i taccuini degli artisti, dove trovano spazio annotazioni, tracce, disegni - tutta quella narrazione concettuale e sensoriale che precede la definizione di un manufatto. Questa officina preparatoria troverà simultaneamente un doppio iconico in una serie di prototipi presentati dagli artisti come corrispettivo tangibile dell’elaborazione discorsiva contenuta nei quaderni. 

Il tutto all'insegna di una riflessione divergente sul concetto di 'operari' e sull'assunto leonardesco dell'opera come 'cosa mentale', proponendo in questo caso un tragitto a rebours e dando centralità a tutte le diverse fasi che conducono alla creazione di un manufatto.

OPERE E TACCUINI DI

CLAUDIO BALLESTRACCI

MAURO BENZI

JACOPO CASADEI

PAOLO CAVINATO

GIULIA MARCHI

ILARIA MARGUTTI

ROBERTO PACI DALÓ

LUCA PIOVACCARI

ANTON ROCA

GIOVANNA SARTI

GRAZIANO SPINOSI

ERICH TURRONI

Tag: arti varie, disegno-illustrazione, fotografia, installazione, pittura, scultura

Condividi pagina:
altri eventi a Cesena
Copyrights © 2019 CACOevents.